trova punto vendita vicino a me

ARTICOLI & NEWS

 

«Mamma, ho troppa fame!». Occhio alle porzioni per i bambini, i consigli per una sana alimentazione

pubblicato il 11 ottobre 2019

Non è tutto rose e fiori il rapporto tra i bambini e il cibo. Capita che i bambini facciano i caprici per il pranzo e all'orario di cena, magari perché il pasto non è di loro gradimento oppure cercate di propinare verdure ma il piatto resta pieno.

Come vi abbiamo già suggerito, stimolate i vostri figli a partecipare alla “vita di cucina”. Proporre ai bambini di aiutarci a mettere le mani in pasta e a sporcarsi, prestando attenzione ai pericoli dei fornelli o dei coltelli, certamente li divertirà imparando ad assaggiare i piatti.

Stabilite fin da subito le regole anche per mangiare, chiare e ripetibili affinché vengano imparate presto. I gesti sono anche importanti. prima ci lava le mani, si mangia a tavola, per alzarsi bisogna chiedere il permesso che può essere concesso a patto che sia richiesto con educazione.

Nessuna distrazione quando si mangia. La condivisione del pasto è un momento importante per la famiglia. Usare il cellulare o il tablet a tavola rappresenta un deterrente per distrarre i vostri figli dal cibo servito a tavola. I dispositivi elettronici vanno spenti e tolti dalla tavola. Lo stesso vale per i grandi...

Durante la settimana, spezzate la routine: preparate un piatto o un dolce a sorpresa che piace tanto ai vostri bambini. È un gesto di affetto che lo farà sentire speciale.

State attenti ad eventuali segnali di malessere quando siete a tavola. Molti comportamenti del cibo si manifestano chiaramente, se mangia eccessivamente o smette di farlo. State attenti a gesti di irritabilità, disturbi del sonno e poca empatia con gli altri bambini. Valutate di chiedere aiuto a uno specialista.